Tasking per Sapienza Università di Roma

2024 - in corso

Sapienza

Tasking per Sapienza Università di Roma

Una piattaforma informatica per la gestione delle domande di sovvenzioni pubbliche nell’ambito di 8 bandi a cascata. Questo l’oggetto del progetto realizzato da Wonderlab per Sapienza Università di Roma.
Questa piattaforma è stata creata per gestire le domande nell’ambito di 8 bandi a cascata, finanziati dal PNRR M4C2 e dal PNC Salute, tramite indagine di mercato sulla piattaforma di e-procurement di Regione Lazio S.TEL.LA. I bandi a cascata sono delle procedure competitive emanate dagli Spoke di natura pubblica, finalizzati al reclutamento di ricercatori a tempo determinato e alla concessione di finanziamenti a soggetti esterni al Centro Nazionale ed al Partenariato di finanziamenti per attività di ricerca e per l’acquisto di forniture, beni e servizi necessari all’attuazione del programma di ricerca per attività coerenti con le progettualità in cui l’Ateneo 'La Sapienza' è coinvolto sia nella veste di Hub sia nella veste di Spoke nelle “Iniziative di sistema” attivate dal MUR nel quadro della componente M4C2 “Dalla Ricerca all’Impresa” del PNRR e del Piano Nazionale Complementare al PNRR - PNC Salute.

Entrando nel dettaglio, il servizio prevede il caricamento dei bandi sulla piattaforma e la raccolta delle domande di partecipazione dei partecipanti. Ogni partecipante può accedere tramite SPID (nella foto) all'interno della piattaforma e visualizzare la lista dei bandi attivi per cui inoltrare delle domande. Per ogni domanda sono impostate schematicamente le diverse sezioni da inserire, a partire dai dati del soggetti proponente, dai mandatari fino alla compilazione del progetto presentato e del piano economico-finanziario applicando in automatico eventuali percentuali di premialità e controlli sui limiti dei costi.

A tutti gli utenti partecipanti ai bandi viene garantito un servizio di Helpdesk per il supporto informatico a mezzo email fornendo costantemente assistenza fino alla termine ultimo di chiusura dei bandi.

Tutte le domande inoltrate dai partecipanti possono essere infine verificate internamente dagli operatori responsabili dei bandi in un'apposita piattaforma interna in cui è predisposta una reportistica, in formato tabellare da esportazione (csv, text, ecc.), contenente tutti i dati relativi alle domande presentate a sistema e alle fasi istruttorie concluse.

 

  • Cliente:

    Sapienza

  • Data:

    2024 - in corso

  • Website:

  • Categorie:

    Sviluppo Software